padfone-650x245

ASUS Padfone 2 si aggiorna ad Android 4.1 JB

Il nuovo ASUS Padfone 2 riceve l’aggiornamento ufficiale al sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean, rilasciato per il download in modalità OTA.

Primo aggiornamento ufficiale per ASUS Padfone 2, il dispositivo ibrido di seconda generazione presentato nel mese di ottobre con un evento milanese trasmesso in diretta streaming in tutto il mondo. Lo smartphone, che all’occorrenza può trasformarsi in un tablet grazie alla Padfone Station fornita in dotazione, riceve oggi l’update al sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean.

La scelta di commercializzare il prodotto con Ice Cream Sandwich ha fatto storcere il naso a molti, soprattutto agli acquirenti della prima ora, ma come promesso la società taiwanese non ha perso tempo pubblicando appena possibile il pacchetto di aggiornamento. Il download avviene in modalità OTA (over-the-air), dunque è sufficiente connettere ASUS Padfone 2 a Internet e attendere di veder comparire la notifica relativa alla disponibilità sul display, oppure forzarne il controllo tramite “Aggiornamenti sistema” presente nella voce “Info sul telefono”, raggiungibile scorrendo fino in fondo il menu “Impostazioni”.

Poche le novità per quanto riguarda l’interfaccia ma, come già visto su altri dispositivi, l’aggiornamento a Jelly Bean porta con sé alcune funzionalità inedite, come l’assistente Google Now e un diverso sistema per la gestione delle notifiche. Al momento non è possibile stabilire le tempistiche necessarie per poter assistere al rilascio dell’update 4.2, già disponibile per i prodotti della linea Nexus.

ASUS Padfone 2 riprende il concept del suo fortunato predecessore, potenziando il comparto hardware con la dotazione di un processore quad core Qualcomm Snapdragon S4 da 1,5 GHz, GPU Adreno 320, 2 GB di RAM e fino a 64 GB di memoria interna per lo storage, display da 4,7 pollici Super IPS+ (risoluzione 1280×720 pixel) con tecnologia Sharp IGZO e Corning Fit Glass. La Padfone Stationoffre invece uno schermo da 10,1 pollici (1280×800 pixel) e una batteria aggiuntiva da 5.000 mAh che va ad affiancare quella da 2.140 mAh presente nello smartphone, per un’autonomia complessiva pari a tre giorni di riproduzione video.

via Webnews.

HTC-logo

HTC One X+ disponibile in Italia

cominciamo con buone notizie disponibile l’htc one x+ 64 GB:

 

L’HTC One X+, il nuovo super smartphone di HTC presentato poche settimane fa, è disponibile al pre-ordine anche in Italia ad un prezzo inferiore a quello di lancio del fratello minore, l’HTC One X. Infatti, l’HTC One X+ è possibile pre-ordinarlo tramite Expansys Italia ad un prezzo di €614,99, mentre l’HTC One X al momento del lancio era proposto ad un prezzo di €699.

Probabilmente uno dei motivi di questo prezzo “anomalo” ma ora decisamente più “accettabile”, è da imputare ai prezzi online che risultano molto spesso inferiori rispetto a quelli dei rivenditori, ma sicuramente questo non può essere l’unico motivo che ha consentito un calo di prezzo di quasi €100.

Per cui, chi fosse interessato ad acquistare il nuovo HTC One X+, potrà pre-ordinarlo direttamente da Expansys Italia per poi riceverlo a casa propria quando il dispositivo sarà disponibile in stock. Siamo comunque in linea con i tempi di commercializzazione del dispositivo che HTC aveva programmato per la fine di questo mese di Ottobre.

via HTC One X+.

 HTC, leader mondiale nell’innovazione e nella progettazione mobile, presenta oggi HTC One ™X+, evoluzione del premiato smartphone HTC One X, che integra l’esperienza utente HTC Sense™ 4+ con Android™ Jelly Bean.
HTC One™ X+ unisce il design iconico, la straordinaria fotocamera e il suono ad alta fedeltà, elementi distintivi della serie HTC One, a prestazioni potenziate, una maggiore durata della batteria e una maggiore capacità di memoria.

Abbiamo portato HTC One™ X ad un nuovo livello con il nuovo HTC One X™+ – commenta Peter Chou, CEO di HTC Corporation i nostri utenti avranno una navigazione internet super veloce, una fotocamera ancora più straordinaria ed un’esperienza di intrattenimento ancora più coinvolgente con Beats Audio”.

Prestazioni, batteria e memoria interna.
Grazie ad un processore  quad-core NVIDIA® Tegra® 3 AP37da 1.7GHz e 64GB di memoria interna, HTC One™ X+ è più veloce del 27% rispetto a HTC One™ X rendendolo il migliore smartphone Android sul mercato. Sviluppato per essere incredibilmente veloce, HTC One™ X+ consente di navigare in internet e scaricare file alla velocità della luce e assicura un’esperienza di gioco ed una resa grafica fluida, per essere utilizzato al meglio anche in movimento.
Oltre ad aver migliorato la velocità, HTC One™ X+ grazie all’inserimento di una batteria da 2100 mAh, aumenta le proprie prestazioni di durata fino al 37% in più (quasi 5 ore); più tempo per parlare, navigare in internet, ascoltare musica e vedere i propri video preferiti[1].

 

Immagini, musica e film.
Le incredibili capacità fotografiche del suo predecessore[2]* unite a Sense™ 4+,  fanno di HTC One™ X+ lo smartphone  in grado di offrire la migliore esperienza mobile possibile. La nuova modalità Autoritratto sulla fotocamera frontale aiuta a catturare foto di alta qualità, individuando intuitivamente i volti delle  persone da diverse angolazioni e applicando sensibili miglioramenti per la resa fedele del  colore della pelle e degli occhi. La modalità Sightseeing consente di essere sempre pronti a catturare l’attimo: un solo tocco sul pulsante di accensione bypassa infatti il blocco dello schermo e apre direttamente la fotocamera. Due nuove modalità di visualizzazione delle immagini nella Galleria consentono inoltre di ordinare foto e video in base al luogo e alla data in cui sono stati registrati.

Disponibile esclusivamente su smartphone HTC, Beats Audio™ assicura un suono autentico e la qualità di uno studio di registrazione, per offrire la più coinvolgente esperienza audio grazie ad un profilo migliorato, parole e note alte ancora più definite per musica, giochi, film e video. Ascoltare musica ad alto volume diventa più semplice e, attraverso Sense™ 4+, HTC One™ X+ introduce la nuova funzione Tap and Go, che consente di collegare lo smartphone e la propria musica agli altoparlanti Beats[3], semplicemente premendo un tasto.

HTC One™ X+ catturerà inoltre i grandi appassionati di cinema e non, grazie all’accesso esclusivo a migliaia di film attraverso HTC Watch 2.0. Un altro vantaggio di Sense™ 4+ consiste poi nell’introduzione di un hub per i video, grazie a cui per la prima volta si avrà la possibilità di conservarli tutti in un unico spazio.

Configurazione facile
Una nuova caratteristica di HTC One™ X+ è Inizializzazione HTC: un nuovo servizio web che, attraverso un Web browser desktop, guida facilmente l’utente nella fase di configurazione e personalizzazione. Progettato per migliorare l’esperienza di configurazione iniziale del telefono, questa nuova funzione consente agli utenti di ottenere da subito il massimo dal proprio telefono. Premendo un pulsante, il telefono rifletterà le impostazioni e le app scelte nel web. Per maggiori informazioni visitate il sito start.htc.com.

Disponibilità
HTC One™ X+ sarà disponibile in Europa e Nord Asia a partire da Ottobre e in Sud Asia a partire da Novembre 2012. Per la disponibilità di HTC One™ X+ in Nord America seguirà un’altra comunicazione. L’inizio del rilascio dell’aggiornamento ad Android Jelly Bean con HTC Sense™ 4+ per HTC One S e HTC One X è previsto per Ottobre.

 

htc one x+ disponibile a questo link

 

apertura

Nikon D600: nata per appassionare

Nital è lieta di presentare la più piccola e leggera reflex digitale Nikon formato FX: la D600, la fotocamera destinata ad entusiasmare sia i fotografi professionisti che gli appassionati.

Dotata di un sensore di immagine full frame Nikon FX da 24,3 megapixel, la Nikon D600 offrirà a moltissimi fotografi la possibilità di esplorare i vantaggi del pieno formato. Indipendentemente dall’ottica utilizzata, che sia grandangolo o super-tele, questa fotocamera consentirà di raggiungere nuovi livelli di profondità dell’immagine e di dettagli, alimentando la passione per una fotografia caratterizzata da riprese vivaci e fortemente comunicative.

Nikon commenta così il lancio di questo nuovo prodotto: “Siamo davvero entusiasti della Nikon D600, perché è il prodotto ideale per far arrivare il formato FX a una gamma di fotografi più vasta rispetto al passato. Molti appassionati aspettavano da tempo un prodotto come questo e siamo certi che, ereditando alcune delle più recenti tecnologie dalle nostre fotocamere professionali, la D600 sarà in grado di cambiare completamente il panorama del suo segmento di mercato”.

Profondità e dettagli eccezionali
Il nuovissimo sensore CMOS Nikon FX da 24,3 megapixel assicura livelli sensazionali di dettaglio e di gamma tonale, anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Dal grandangolo al super teleobiettivo, la conversione A/D a 14 bit e l’ottimo rapporto segnale/disturbo assicurano immagini di straordinaria qualità con basso disturbo e un’ampia gamma dinamica anche a sensibilità ISO elevate.

Con una gamma ISO 100-6400, estendibile fino ad un massimo di 25.600 (equivalente) e ad un minimo di 50 (equivalente), la resa della Nikon D600 è sensazionale anche in condizioni di scarsa illuminazione. I sistemi intelligenti di riduzione del disturbo della fotocamera sono in grado di gestire il rumore noise senza sacrificare alcun dettaglio, anche il più piccolo, assicurando un’incredibile flessibilità in tutte le condizioni di luce: le immagini risulteranno nitide e brillanti, anche con le impostazioni ISO più elevate.

Elaborazione immagini EXPEED 3
Dotata dell’innovativo motore di elaborazione immagini EXPEED 3, presente anche nella D4, l’ammiraglia Nikon, la D600 rende immediate anche operazioni che implicano la gestione di grandi quantità di dati, senza sacrificare rapidità e qualità.

L’elaborazione di immagini a 16 bit assicura colori e tonalità estremamente vivaci e regala gradazioni uniformi con il massimo dettaglio e con tonalità che spaziano su tutta la scala, fino al bianco puro, anche se si scatta in formato JPEG.

Sistema autofocus molto sensibile
La Nikon D600 consente di eseguire riprese con qualità altissima, in qualsiasi condizione di luce, grazie al sistema AF a 39 punti Multi-CAM4800 di Nikon.

Compatibile con obiettivi con apertura fino a f/8 e sensibile fino a -1 EV (ISO 100, 20 °C), permette la realizzazione di scatti e riprese estremamente nitide, anche in cattive condizioni di illuminazione. Una vasta gamma di modi AF, come AF ad area dinamica e il tracking 3D, consentono di seguire la messa a fuoco anche sui soggetti più piccoli, per quanto sia impossibile anticiparne i movimenti.

Video di qualità professionale
Basata sulla stessa tecnologia della celebre Nikon D800, la funzione D-Movie multi-area della Nikon D600 permette massima flessibilità nella realizzazione dei filmati. Una vasta gamma di applicazioni video, una serie di frequenze di scatto e comodi controlli personalizzati, che assicurano il controllo completo del funzionamento live view durante le riprese, si uniscono per garantire il massimo nella ripresa video.

Frequenza fotogrammi: i filmati in Full HD (1080p) possono essere registrati a 30p, 25p e 24p, con opzioni 60p, 50p e 25p a 720p. La durata massima dei clip video Full HD è di 29 minuti 59 secondi.

Doppio formato: la registrazione in Full HD (1080p) è possibile sia nel formato FX che DX, per la massima libertà di espressione.

Comandi audio ad alta fedeltà: con la Nikon D600 anche la qualità audio dei filmati è all’altezza delle immagini. Un jack consente, infatti, di utilizzare un microfono stereo esterno, per registrazioni audio molto nitide; inoltre, è anche presente un’uscita audio per le cuffie esterne.

Uscita HDMI senza compressione: la Nikon D600 offre la possibilità di registrare video live non compressi a 1080p su supporti esterni; l’uscita scende automaticamente a 1080i se viene rilevato l’uso di un monitor esterno. I dati non compressi vengono estratti con la dimensione dell’immagine e la frequenza fotogrammi indicate, senza la sovrapposizione di informazioni, che possono invece essere visualizzate sul monitor TFT della fotocamera.

Riconoscimento avanzato delle scene con il sensore RGB da 2016 pixel
Il sistema avanzato di riconoscimento scena della Nikon D600 incorpora il sensore di misurazione esposimetrica RGB da 2016 pixel, che analizza meticolosamente ogni scena per garantire una precisione straordinaria. È in grado di individuare i volti umani e di riconoscere i colori e la luminosità di una scena come mai in precedenza.

Questo livello di analisi dettagliata viene utilizzato anche come supporto per una messa a fuoco più precisa; l’esposizione automatica e quella flash i-TTL aumentano le opportunità di composizione e illuminazione.

Implementando l’ormai celebre sistema AF Multi-CAM4800 di Nikon, con impostazioni di copertura a 9, 21 e 39 punti selezionabili o configurabili singolarmente, il modulo e gli algoritmi del sensore autofocus sono stati riprogettati per migliorare in modo significativo la sensibilità dell’acquisizione in condizioni di scarsa illuminazione e per ottenere una perfetta compatibilità con un’apertura del diaframma fino a f/8 e con rilevamento fino a -1 EV (ISO 100, 20 °C/68 °F).

È anche possibile effettuare la selezione semplificata dei modi AF come AF-A, AF-S e AF-C, senza spostare l’occhio dal mirino.

Ovunque, a pieno formato
La leggerissima Nikon D600 è la prima fotocamera Nikon a pieno formato con un corpo veramente compatto, trasportabile ovunque. Inoltre, le opzioni avanzate per il trasferimento delle immagini offrono interessanti opportunità di condivisione immediata.

Compatta, leggera e resistente: costruita per sopportare le condizioni ambientali più estreme, la Nikon D600 è dotata di calotta superiore e copertura posteriore in lega di magnesio e pesa appena 760 g (senza batteria). Impermeabile, come la professionale Nikon D800, assicura una eccellente resistenza a umidità e polvere.

Gestione energetica efficiente: i circuiti della D600, progettati sullo schema di quelli della D800, consentono di scattare circa 900 immagini1 o di realizzare circa 60 minuti di filmati in modalità live view2. Il tutto con la sola carica di una batteria ricaricabile Li-ion EN-EL15.

Supporti di memorizzazione: i doppi alloggiamenti per scheda SD ad alta velocità sono compatibili con le card di memoria SDXC e UHS-I.

Trasferimento dati: la Nikon D600 assicura il trasferimento dei dati ad alta velocità, via USB o wireless, con l’adattatore WI-FI WU-1b.
Rapida e intuitiva
La D600 è stata creata per alimentare la passione per la fotografia in qualsiasi situazione. La rapida risposta, il funzionamento affidabile, i pulsanti e i comandi opportunamente collocati, assicurano un utilizzo fluido e comodo, garantendo la flessibilità necessaria per rispondere alle più inattese opportunità di scatto.

Risposta rapida: tempo di avvio di circa 0,13 secondi3, ritardo allo scatto ridotto a circa 0,052 secondi4, con capacità fps continua di circa 5,5, sia nei formati FX che DX.

Otturatore resistente e preciso: è stato testato su 150.000 cicli di scatto per verificarne resistenza e precisione.

Ampia gamma di tempi di posa: da 1/4000 a 30s; monitoraggio intelligente per auto-diagnostica dell’otturatore e un’unità di comando per la riduzione del consumo energetico quando l’otturatore resta aperto per lunghi periodi di tempo durante la registrazione di filmati.

Monitor LCD ad alta precisione da 3,2 pollici (o 8 cm) e 921.000 punti, con visione grandangolare e controllo automatico della luminosità: garantisce una visualizzazione delle immagini nitida e brillante ed una ottima capacità di riproduzione del colore. La luminosità dello schermo LCD viene regolata automaticamente in base all’ambiente.

Mirino con prisma in vetro ottico: con quasi il 100% di copertura dell’inquadratura e ingrandimento di 0,7x (50 mm f/1,4 su infinito, -1.0m-1).

Orizzonte virtuale elettronico a doppio asse: controllando il monitor LCD o il mirino si può capire la posizione della fotocamera in relazione al piano orizzontale e l’orientamento alto/basso (rotazione avanti o indietro). Per una
conferma precisa che la foto venga realizzata correttamente.

Ergonomia migliorata: i pulsanti e le ghiere sono stati disposti in modo strategico per consentire un utilizzo fluido. Il pulsante di scatto è stato migliorato affinché il dito indice dell’utente possa restare comodamente appoggiato per lunghi periodi di tempo. La fotocamera dispone anche di pulsanti dedicati per ISO, Bilanciamento del bianco, Qualità dell’immagine e Bracketing.
Strumenti creativi incorporati
Una vasta scelta di strumenti creativi e pratici incorporati, come l’HDR e gli effetti filtro, consentono di sfruttare al meglio le opportunità di ripresa e permettono di perfezionare con semplicità, on-camera, le foto realizzate.

Riprese accelerate: è possibile attivare l’otturatore a intervalli preimpostati, salvare le immagini come frame di filmati e vedere le riprese al rallentatore o accelerate, con tempi di riproduzione da 24 a 36.000 volte più veloci del normale.

L’effetto HDR (High Dynamic Range) si ottiene scattando un’immagine sovraesposta e una sottoesposta di una scena statica con un unico impulso sul pulsante di scatto. La gamma può essere ampliata fino a 3 EV per ottenere diversi effetti, livelli di saturazione e gradazioni di tonalità, mentre l’uniformità del bordo dove le esposizioni si uniscono può essere regolata, per una maggiore naturalezza.

D-Lighting attivo: il D-Lighting attivo di Nikon conserva automaticamente i dettagli sia nelle aree più buie che in quelle illuminate, per immagini straordinarie con un contrasto naturale, anche quando le riprese sono effettuate in situazioni ad elevato contrasto luminoso o scene dinamiche in movimento.

Picture Control: i controlli immagine consentono di personalizzare gli scatti e i filmati regolando parametri come nitidezza, saturazione e tinta. Accesso diretto tramite un pulsante dedicato.

Modi scena: 19 modi scena ottimizzano automaticamente le impostazioni tra cui tempo di posa, ISO e apertura per risultati eccezionali ogni volta. Un metodo ideale per cogliere rapidamente splendidi scatti in ogni situazione.

Funzioni di modifica incorporate: comprendono una vasta gamma di funzioni utili tra cui correzione occhi rossi e bilanciamento colore, oltre a D-lighting, elaborazione di sviluppo personalizzato RAW e opzioni di ridimensionamento. Gli effetti filtro comprendono Skylight, Cross-screen, Miniatura, Disegna contorno, Bozzetto a colori e Selezione colore. Le opzioni di ritocco rapido includono Controllo distorsione, Distorsione prospettica, Raddrizzamento e Fisheye. È anche disponibile la funzione Modifica filmato che consente di indicare il punto di inizio e fine dei filmati e di salvare solo la porzione prescelta.

 

Accessori
Multi-power battery pack MB-D14 (opzionale): accoglie una vasta scelta di batterie tra cui le batterie AA e la batteria ricaricabile Li-ion EN-EL15 di Nikon. L’accessorio MB-D14 ha un pulsante di scatto e ghiere di comando dedicati per una composizione più comoda durante le riprese con la fotocamera in orientamento verticale.

Sistema di illuminazione creativa: compatibile con il sistema di illuminazione creativo di Nikon, la Nikon D600 supporta l’uso di potenti e versatili unità flash lampeggiatori iTTL come il professionale SB-910 o il modello di facile utilizzo SB-700.

Adattatore wireless WU-1b (opzionale): l’adattatore wireless di Nikon per la comunicazione con dispositivi mobili consente di trasferire le immagini direttamente a uno smartphone o tablet, e permette alla fotocamera di poter essere controllata in remoto. Un ottimo sistema per condividere facilmente immagini di alta qualità, vedere in anteprima live view l’inquadratura su uno schermo più grande o comandare a distanza lo scatto fotografico.

Capture NX 2 (opzionale). Elaborazione delle immagini rapida, potente e creativa: per stare al passo con la potenza di acquisizione immagini dei 24,3 megapixel effettivi della Nikon D600, la versione più recente di Capture NX 2 è più rapida che mai e ora vanta la compatibilità a 64 bit.

Camera Control Pro (opzionale). Versatili comandi remoti per fotocamera: il software propone numerosi miglioramenti per rendere il funzionamento del live view della Nikon D600 incredibilmente uniforme. Oltre al controllo del modo esposizione, del tempo di posa e dell’apertura diaframma, i comandi includono avvio e interruzione a distanza per la ripresa di filmati e passaggio dal live view per le foto a quello per i filmati.

ViewNX 2 (in dotazione). Per sfogliare, modificare, condividere e altro ancora: questo software, fornito di serie, ha un’interfaccia intuitiva e propone una serie di funzioni per l’editing, come l’editing di base di file RAW e D-Movie. Si integra perfettamente con my Picturetown, il servizio di condivisione e archiviazione foto di Nikon.

Note:
1. In base agli standard CIPA
2. La modalità live view potrebbe interrompersi automaticamente prima di 60 minuti per evitare il surriscaldamento del dispositivo.
3. In base agli standard CIPA
4. Quando viene utilizzata con batterie EN-EL15

 

iphone5

Apple: ecco iPhone 5 e iPod nano 7

San Francisco – La rivoluzione di Apple e’ arrivata: dal 21 in vendita negli Usa (dal 28 in Italia) l’attesissimo iPhone 5 e il nuovo iPod nano di settima generazione. Il nuovo cellulare di Apple, l’attesissimo iPhone5 e’ stato svelato allo Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco, da Tim Cook, ad di Apple e dal capo progetto Tim Stevens. Dallo schermo completamente buio e’ apparso dal nulla il nuovo melafonino, il primo dopo la scomparsa di Steve Jobs. Meno spesso, solo 7,6 mm, il 18% in meno rispetto al precedente.
Pesa 112 grammi, il 20% in meno. Ha un retina display da 326 ppi con uno schermo di 4 pollici. E’ piu allungato e ha una risoluzione 1.136 per 640. L’Iphone5 sara’ in vendita negli Usa ed altri 8 Paesi dal 21 settembre. In Italia dal 28 settembre. Sono previste versioni in bianco e nero e di diversa potenza: il modello da 16 Gb costera’ 199 dollari; quello da 32GB 299 dollari e il piu’ potente da 64GB a 399 dollari.

Si tratta degli stessi costi cui venne lanciato lo scorso anno l’iPhone4s. Il nuovo ‘device’ non avra’ Google Map e You Tube, a causa del divorzio di Apple da Google, costera’ circa 600 dollari e, secondo le stime del capo economista di JPMorgan, Michael Feroli, vendera’ almeno 8 milioni di pezzi, spingendo al rialzo il Pil Usa tra lo 0,25% e lo 0,50%.

L’iPhone5 avra’ l’atteso sistema di trasmissione di ultima generazione Lte o 4G che rispetto all’attuale, che funziona ad una velocita’ di trasmissione dati massima di 42 mbps, raggiungera’ i 100 mbps e con un sistema a doppio canale attivo in qualche Paese si potranno toccare i 150 mbps. Per maneggiare tutta la potenza del nuovo iPhone e’ stato introdotto per la prima volta il super-chip A6, con una velocita’ di calcolo e grafica doppia rispetto al modello precedente.
Il 22% piu’ piccolo l’iPhone5 consuma anche molto meno ed e’ piu’ efficiente: in conversazione la batteria durera’ 8 ore, la navigazione WiFi e la visione dei video 10 ore; se si ascolta musica 40 ore ed in standby 225 ore.
L’iPhone 5 include iOS 6, il sistema operativo mobile piu’ moderno con oltre 200 novita’ tra cui l’integrazione di Facebook; organizzazione con Passbook; e tante nuove funzioni e lingue per Siri. Il sistema di comando vocale “iPhone 5 e’ il dispositivo consumer piu’ bello che abbiamo mai creato”, ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President di Worldwide Marketing di Apple. “Abbiamo racchiuso tecnologie evolute e incredibilmente innovative in un gioiello sottile e leggero, con un favoloso display Retina da 4 pollici, uno straordinario chip A6, wireless ultraveloce e una batteria che dura ancora di piu’; i clienti lo adoreranno”, ha concluso.

Progettato con un livello di precisione senza precedenti, iPhone 5 unisce un ‘case’ (struttura) in alluminio anodizzato con bordi smussati e diamantati e intarsi in vetro per una finitura eccellente e un’incredibile sensazione al tatto.
Il nuovo display Retina da 4 pollici dell’iPhone 5 offre ancora piu’ pixel rispetto all’iPhone 4S. Poiche’ e’ stata aumentata l’altezza del display anziche’ la larghezza, iPhone 5 e’ comodo da usare anche con una mano sola, cosi’ toccare, digitare e scorrere sono gesti facili e intuitivi come sempre; ora pero’ si possono ammirare ancora piu’ contenuti, come splendide app ottimizzate per il display Retina piu’ grande, video HD widescreen, cinque giorni completi in Calendario e lunghe pagine web.
La fotocamera iSight da 8 megapixel ma e’ stata ulteriormente potenziata: piu’ piccola del 25% rispetto a quella dell’iPhone 4S ha una protezione per lente in cristallo di zaffiro, piu’ sottile e resistente del vetro standard, e capace di offrire immagini ultra nitide. La nuova funzione panorama consente di catturare immagini panoramiche mozzafiato fino a 28 megapixel: basta spostare la fotocamera con un unico movimento lineare.

 

Le nuove funzioni video includono una stabilizzazione migliorata, rilevamento volti nei video (fino a 10) e la possibilita’ di scattare foto mentre si registra. La nuova fotocamera anteriore FaceTime HD rende le videochiamate FaceTime incredibilmente chiare, e consente anche di fare autoscatti e registrare video HD a 720p. Con iPhone 5 si possono anche condividere le foto con parenti e amici grazie agli Streaming foto condivisi di iCloud.
Sul fronte audio iPhone5 ha un nuovo microfono direzionale ‘beam-forming’, mentre il rumore di fondo viene dissolto grazie alla nuova tecnologia di riduzione del rumore. iPhone 5 supporta ora l’audio wideband per conversazioni ancora piu’ nitide, supportato da oltre 20 operatori nel mondo al momento del lancio.

Dopo 350 milioni di pezzi venduti e 6 generazioni si rinnova anche l’iPod; oltre all’iPhone5 allo Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco e’ stata presentata la settima generazione dell’iPod nano spessa solo 5,4 mm, il 38% in meno, e di aspetto rettangolare. Ha un display da 2,5 pollici multitouch, ci si potra’ ascoltare musica (da playlist caricata o da radio fm) per 30 ore e vedere foto e filmati. Avra’ una connessione Bluetooth.
Apple ha presentato anche la quinta generazione dell’iPod touch, di fatto un iPhone che fa tutto (foto, video, ascoltare musica e giochi) tranne telefonare. Il nuovo iPod Nano, in vendita da ottobre, costera’ 149 dollari nella versione – unica – da 16GB. L’iPod Touch, sempre in vendita da ottobre, costera’ 299 dollari nella versione da 32Gb e 399 in quella da 64GB. Per il piccolo di famiglia, l’ iPdo shuffle da 2GB, serviranno 49 dollari.

fonte: agi.it

nikon-d800-retro[1]

Nikon D800, la fotocamera reflex col miglior sensore di sempre

Nikon D800 è la fotocamera digitale reflex con il sensore migliore mai creato: la sentenza è arrivata dai francesi di DxO Labs che hanno testato il nuovissimo modello di full frame da 36 megapixel assegnandogli 95 punti. Mai nessun altra fotocamera e dunque nessun altro sensore si erano spinti così distante. Un risultato eccezionale per una macchina fotografica digitale dalle performance notevoli. Approfondiamo il discorso e addentriamoci in tutte le novità apportate dalla nuova Nikon D800. Un vero strumento professionale dal costo certo non per tutti, ma dall’ottimo rapporto con la qualità offerta.

Nikon D800 è la nuova reflex digitale full frame da 36 megapixel che ha battuto il record di punteggio assegnato dalla società francese DxO Labs con 95 punti. Questa azienda si occupa di realizzare software professionali per fotografi e dunque analizza i sensori durante il salvataggio di immagini nel formato RAW, soprattutto concentrandosi sulla profondità del colore (terza nel ranking dietro solo a fotocamere costosissime professionali), sulla gamma dinamica (ossia sulle sfumature tra il nero profondo e il bianco puro, raggiungendo 14.4 EV, prima assoluta) e sulla reattività in condizione di scarsa luce, con conseguente produzione di rumore nelle foto, con il terzo posto. Nikon D800 ha battuto tutte le rivali e i dorsi digitali di medio formato. Emblematica la frase “Il sensore è privo di punti deboli”, che chiude l’analisi.

 

Continue reading “Nikon D800, la fotocamera reflex col miglior sensore di sempre” »